SINCE 2020

DAVIDE OLDANI
DaD'Ò, il menù digitale per un'esperienza unica.

Focus

USER EXPERIENCE

Release

09-2020

BRIEF

La richiesta è arrivata dal noto chef Davide Oldani, proprietario del ristorante D’Ò in provincia di Milano. L’obiettivo della richiesta era ricercare una soluzione per migliorare l’esperienza dei propri clienti all’interno del proprio ristorante.

MOOD

La capacità di unire Design e cucina è da sempre stato il mood operativo del ristorante D’Ò. L’eccellenza culinaria si fonde in un percorso di culto del bello e in un ambiente minimale ma estremamente ricercato. 

Tutta l’esperienza del pasto è avvolta da un effetto ‘WOW’, dal momento in cui si entra e si nota la curatissima location, al momento in cui ci si gode la conclusione del pasto con un dolce cucinato dallo chef.

Lo chef Oldani tiene molto all’esperienza visiva del proprio ristorante e per questo voleva un menù che interagisse con l’utente e che si integrasse perfettamente nel contesto architetturale e stilistico del ristorante.

CONCEPT

Contestualizzato il mood progettuale, è stato presentato allo chef Oldani, in linea con il nome del ristorante, un una metodologia per accedere al menù sfiorando un oggetto. 

I clienti del ristorante potranno così leggere un menù digitale direttamente dal proprio smartphone semplicemente “sfiorando” l’oggetto col telefono.

La presenza della tecnologia NFC diventa centrale per generare l’effetto WOW che accompagna l’utente nell’esperienza D’Ò.

Come secondo punto è stata presentata una piattaforma pensata per gli operatori del ristorante con la finalità di aggiornare in autonomia il contenuto digitale caricato all’interno del TAG NFC

PROJECT LANDING

Il risultato finale del progetto si è concretizzato nella realizzazione di un dado digitale con chip NFC applicato. Denominato “dad’ò“, viene lanciato ad inizio pasto per simboleggiare l’avvio del “gioco”. Successivamente i clienti possono intervistare digitalmente il dado, sfiorandolo con il proprio smartphone. Accedere ai menù digitali presenti all’interno come previsto dei regolamenti anche Covid in vigore.

Il tag NFC ha sostituito il QRcode, considerato scomodo, esteticamente brutto e antiquato per la sua funzionalità.

Lato D’Ò è stato sviluppato un sistema automatizzato di aggiornamento del dato in grado di mostrare il menù solo nel periodo necessario al pasto e poi far virare in automatico la pagina verso il sito internet del ristorante.

È stato inoltre costruita una piattaforma back-end con un CMS per la gestione e la modifica rapida di menù e contenuti digitali per gli operatori del ristorante.